PratiToday

Castel Sant'Angelo fa da parcheggio all'Auditorium: "Ecco i danni"

Pavimentazione monumentale "trasformata in un parcheggio per l'Auditorium di Via della Conciliazione". La denuncia di Giovanni Barbera (PRC-FDS)

“Chi pagherà per gli ingenti danni procurati alla pavimentazione dell’area monumentale di Castel Sant’Angelo, trasformata impropriamente in un parcheggio per l’Auditorium di Via della Conciliazione, nonostante sia stata da tempo pedonalizzata? I percorsi per i non vedenti, installati alcuni anni fa dal Municipio,  sono stati, in alcuni tratti,  completamente distrutti dal passaggio delle autovetture, creando anche una situazione di pericolo permanente per l’incolumità dei pedoni.  

Questa è la situazione che abbiamo riscontrato e documentato con un dossier fotografico, che verrà posto all’attenzione delle autorità competenti,  l’altra notte, in un sopralluogo svolto insieme ad alcuni cittadini che mi avevano segnalato il problema.  Ho potuto constatare di persona che l’area monumentale si presentava completamente occupata da automobili, fin sotto l’entrata di Castel Sant’Angelo”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.





“Uno  spettacolo indegno – continua Barbera - che non fa onore alla nostra città. Un vero e proprio sfregio ad una delle aree  monumentali  più belle e che tutto il mondo ci invidia. Quello che lascia, infatti, stupefatti è che tale vergognoso parcheggio sotto le mura  di Castel Sant’Angelo non fosse abusivo, ma regolarmente autorizzato, seppure provvisoriamente, visto che l’area, peraltro pedonalizzata da tempo, era stata aperta al transito delle autovetture e circoscritta con il nastro della Polizia di Roma Capitale, come avviene per i parcheggi improvvisati presso lo stadio Olimpico, durante gli eventi sportivi.

Come mi hanno spiegato, infatti, i cittadini tale situazione si verifica ogniqualvolta l’adiacente Auditorium ospita i suoi eventi, richiamando migliaia di persone in zona. Credo che qualcuno debba delle spiegazioni per tutto ciò e soprattutto debba rispondere per gli ingenti danni arrecati alla pavimentazione per tale uso improprio”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Egregio Sig.Barbera, dovrebbe farsi un giro anche di giorno per Borgo e Prati per fotografare le pavimentazioni dei nostri marciapiedi fatte con materiale scadente cosi come le guide per i non vedenti; il degrado dei giardini di Viale Mazzini dalla pavimentazione, immondizia, escrementi di cani e umani, XXXYXYtoi all'aperto proprio vicino al bagno pubblico, gli alberi usati per deposito di materiale prelevati dai secchioni, smistamento da parte di alcune persone di questo materiale, lasciando l'inutilizzabile sparso per i giardini, bottiglie,cartaccia, bicchieri di plastica, gratta e vinci lasciati sparsi per il giardino e panchine, per non parlare poi della situazione durante il giorno proprio sotto le mura di Castel S.Angelo con furgoni di bibite e panini, venditori ambulanti abusivi (sembra di stare in una gasba) e gli accampamenti dentro i giardini della Mole Adriana proprio intorno a Castel S.Angelo dai bivacchi, ai focolai all'aperto, alle fontane inaccessibili occupate da tintorie improvvisate o deposito, agli escremnti umani tutt'intorno alla cinta dove si accovacciano per non farsi vedere ma lasciando il segno...... se lo faccia un bel giretto per i nostri rioni, ma mi raccomando si faccia accompagnare da qualcuno, se questi residenti notano che scatta foto o riprende con una telecamere si possono anche arrabbiare per.......violazione di privacy!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Strade, l'assessora Gatta: "Ora basta associare Roma alla parola buche"

  • Politica

    Ippodromo Capannelle, per la riapertura c'è un piano b: il Campidoglio pensa ad una società in house

  • Politica

    Occupazioni, si lavora a nuova lista di sgomberi. Movimenti in piazza: "Ci difenderemo"

  • Ponte di Nona

    Municipio VI: confusione sul porta a porta, tra chi inizia il nuovo sistema e chi torna alla raccolta stradale

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

  • Sciopero oggi a Roma: metropolitane e bus a rischio. Il punto della situazione

Torna su
RomaToday è in caricamento