PratiToday

Piazzale Clodio: incendia sterpaglie per noia, arrestato nepalese

Gli agenti lo hanno sorpreso mentre stava dando alle fiamme un foglio di carta. Il piromane ha dichiarato agli agenti di avere il vizio, quando annoiato, di dare fuoco ai rami e alle foglie secche che trova per la strada

Lo avrebbe fatto per noia. Così, un 34enne nepalese, ha motivato il gesto agli agenti che lo hanno arrestato ieri sera con l'accusa di incendio. Dall'esame del suo "curriculum" quella di ieri sera non era la sua "prima volta". Già in passato, infatti, era stato colto in flagranza dalle Forze dell'Ordine mentre stava dando fuoco a rami secchi per strada.

In un caso addirittura aveva dato alle fiamme foglie secche, all'interno di un parco regionale. Ieri sera, intorno a mezzanotte, gli agenti del Commissariato Prati, mentre stavano percorrendo viale Falcone e Borsellino, lo hanno sorpreso con un accendino in mano, mentre stava dando alle fiamme un foglio di carta.

Con lo stesso foglio acceso, si è chinato ed ha appiccato il fuoco alle sterpaglie secche che separano le due carreggiate del viale. Immediatamente le fiamme sono salite verso l'alto, creando così anche pericolo per la circolazione stradale.

Sono subito intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, che hanno domato il principio d'incendio grazie alle dotazioni di emergenza in dotazione agli equipaggi delle Volanti.

Il piromane ha dichiarato agli agenti di avere il vizio, quando annoiato, di dare fuoco ai rami e alle foglie secche che trova per la strada. Il nepalese all'interno delle tasche aveva anche due patenti di guida, di cui una oggetto di denuncia di smarrimento e l'altra risultata rubata.

L'uomo è stato arrestato per incendio doloso e denunciato per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento