PratiToday

Piazzale Clodio, ad agosto prese a picconate la ex: in arresto pruripregiudicato

L'uomo, 37enne romano, non accettava la separazione. Lo scorso 24 agosto ha preso a picconate la ex, una 39enne romana, mandandola in ospedale. Dopo è fuggito e si è nascosto vivendo da eremita. Ieri è stato rintracciato ed arrestato dalla polizia a piazzale Clodio

Un pluripregiusdicato romano di 37 anni mercoledì è stato arrestato dalla polizia a piazzale Clodio. L'uomo, lo scorso agosto, aveva mandato in ospedale la sua ex colpendola con un piccone ripetutamente alle gambe e prendendola a calci in testa. La donna, una romana di 39 anni lo aveva rifiutato e lui non riusciva a rassegnarsi alla fine della relazione sentimentale.

Per mesi ha continuato a telefonarle, al punto di indurla a cambiare numero. Lo scorso 24 agosto, nel tentativo di riconquistarla, è andato in auto sotto casa di lei, in via Kafka, chiedendole di scendere in strada e parlare. La donna però ha ribadito il suo no a riprendere la relazione. Preso da un raptus improvviso, l'uomo si è diretto verso l'auto, ed ha estratto un piccone.

La donna ha provato a scappare ma non ci è riuscita. E' finita al C.T.O. con 40 giorni di prognosi per fratture agli arti inferiori, traumi e ferite varie su tutto il corpo. Grazie alle testimonianze raccolte sul posto dagli agenti del Commissariato Esposizione, diretto dal dott. Giuseppe Piervirgili, asi è riusciti a risalire all'ex che dopo l'aggressione è riuscito a fuggire.

Gli agenti del Commissariato hanno pertanto richiesto all'Autorità Giudiziaria l'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, con l'accusa di tentato omicidio. Le indagini, finalizzate alla cattura dell'uomo, condotte senza sosta, anche mediante l'esame dei tabulati telefonici, hanno evidenziato frequenti traffici telefonici tra i numeri dei familiari del pregiudicato ed una "cella" della Toscana.

Credendo di riuscire a sfuggire alla cattura, infatti, l'uomo aveva trovato rifugio a Sambuca Pistoiese, presso una comunità, conducendo una vita da "eremita", senza luce né acqua. Da alcuni accertamenti però, è emerso che l'uomo aveva fissato un incontro con un "amico" nei pressi di piazzale Clodio.

Gli agenti del Commissariato, appostatisi in abiti civili, ieri mattina lo hanno individuato nei pressi di un noto bar di piazzale Clodio. Bloccato, non ha opposto resistenza ed è stato pertanto tratto in arresto in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento