PratiToday

Rinasce il parco di via Sabotino: chiuso e abbandonato da un anno

L'area di proprietà dell'Ater torna a nuova vita: area baby e accessibilità

Il quartiere Della Vittoria saluta il suo ritrovato parco: grazie ai fondi dell'Ater, proprietaria del lotto, è stata riqualificata e messa in sicurezza l'area verde di via Sabotino intitolata a Pietro Lombardi. 

Il parco voluto da Petroselli

Un parco nato circa 41 anni fa per volere del'ex sindaco, Luigi Petroselli, da sempre punto di ritrovo per residenti e famiglie di quella parte di Prati: almeno fino all'inizio del 2018 quando l'area viene chiusa e progressivamente smantellata. 

Alberi pericolanti, vialetti deserti e abbandono. Nei mesi scorsi lo sforzo congiunto di Ater Roma, Regione Lazio, Municipio I e comitato 'Amici di via Plava' per restituire il parco al quartiere dopo interventi di messa in sicurezza degli alberi e del muro perimetrale.

Nel giardino "Pietro Lombardi" è stata realizzata anche un'area baby e sono state risistemate le rampe di accesso per i disabili. 

Al Parco di via Sabotino area baby

In occasione dell'inaugurazione la Regione Lazio e il Coni Lazio hanno concordato di svolgere, all'interno di quest'area nel cuore di Roma, l'ultima tappa 2018 del progetto 'Sport in piazza', iniziativa che ha coinvolto, quest'anno, più di 50mila persone con tutte le province del Lazio. 

Una vera e propria festa dedicata allo sport e ai cittadini di qualsiasi età.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento