PratiToday

Prati, scritte e svastica sui muri dell'Anpi: “Partigiano infame”

"Partigiano infame" e "Hitler", accompagnati da una svastica: sono le scritte comparse stamattina sui muri della sede dell'Associazione Nazionale Partigiani D'Italia (Anpi) in via degli Scipioni

In via degli Scipioni a Prati sui muri dell'Anpi (Associazione Nazionale Partigiani D'Italia), sono apparse le scritte “Partigiano infame”, “Hitler”  e una svastica. Le scritte, tracciate con uno spray bianco, sono state trovate stamattina, a renderlo noto è l'Anpi.

"Un gesto vile, il prodotto naturale - si legge in una nota della segreteria nazionale dell'Anpi - del pesante clima di neofascismo che si respira in tutto il Paese. Clima alimentato anche da frequenti manifestazioni di revisionismo storico, spesso di iniziativa di amministrazioni pubbliche locali, che perseguono lo scopo di cancellare le radici civili dell'Italia: antifascismo e Resistenza". L'Anpi "invita tutte le coscienze sensibili e responsabili a vigilare e ad impegnarsi fattivamente nel presidio e nella promozione di quei valori che, con la Lotta di Liberazione, hanno consegnato a tutti gli italiani un Paese civile e democratico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

Torna su
RomaToday è in caricamento