PratiToday

Sparatoria a Prati: in un phone center di via degli Scipioni ferito un bengalese

Un rapinatore ha fatto irruzione nell'esercizio commerciale e dopo aver presto l'incasso, ha chiesto i portafogli dei clienti. Il bengalese, intervenuto per disarmarlo, è stato raggiunto da un proiettile alla gamba

Un bengalese è rimasto ferito nel corso di una rapina nel phone center di cui è dipendente, in via degli Scipioni 27, nel quartiere Prati. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri un uomo dall'accento romano e con il volto coperto è entrato nel phone center armato di pistola, gestito da bengalesi e si è fatto consegnare l'intero incasso.

Non contento il rapinatore ha poi preteso che alcuni clienti gli consegnassero il portafogli. Proprio mentre il rapinatore minacciava i clienti, uno dei dipendenti, un giovane bengalese, ha tentato di reagire. Per questo il malvivente, prima di fuggire, gli ha sparato un colpo di pistola, colpendolo ad una gamba. L'immigrato è stato ricoverato all'ospedale Santo Spirito e le sue condizioni non sono gravi.

in aggiornamento


Visualizzazione ingrandita della mappa
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento